PRIMO PIANO

L’Irap “cede” agli agenti

31 Maggio 2010 in Notizie Fiscali

Con la circolare n. 28/E del 28 maggio 2010, l’Agenzia delle Entrate ha fornito varie delucidazioni in merito all’applicazione dell’Irap per i promotori finanziari e gli agenti di commercio. A seguito delle sentenze della Corte di Cassazione del 26 maggio 2009 e dopo il pressing delle associazioni di categoria, le Entrate aprono la possibilità dell’esonero dall’Irap anche per le micro-imprese che dichiarano un reddito d’impresa, ma sono sprovvisti di autonoma organizzazione. Di conseguenza, ai fini dell’assoggettamento al tributo delle attività di cui all’articolo 2195 del c.c. è necessaria la valutazione, caso per caso, dell’esistenza dell’autonoma organizzazione.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Bossalini - Commercialista e Revisore Contabile