FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Le Agevolazioni per le Ristrutturazioni Edilizie e il Risparmio Energetico

Ecobonus: sostituzione finestre, quali sono i documenti necessari

30 Aprile 2021 in Notizie Fiscali

Con risposte a quesiti pubblicate sul proprio sito internet, l'ENEA fornisce chiarimenti in merito all'agevolazione Ecobonus Agevolazione fiscale per il risparmio energetico negli edifici esistenti ex Legge n 296/2006 

In particolare, in risposta ad un quesito sulla sostituzione di finestre in abitazione privata, un utente chiede:

  • quale sia la documentazione da preparare per avere l'Ecobonus
  • se sia detraibile anche la spesa per la sostituzione di persiane e scuri 

L'ENEA chiarisce che nel caso di:

  • singole unità immobiliari private
  • unità immobiliari con destinazione d'uso diversa da quella residenziale come: aziende, uffici, attività commerciali o produttive

a condizione che siano univocamente definite come singola unità, al fine di usufruire dell'ecobonus occorrono due documenti:

  • relazione tecnica asseverata da parte di un tecnico abilitato oppure certificazione del produttore dei serramenti (documento da conservare)
  • scheda descrittiva da compilare a video a cura dell'utente finale anche senza l'ausilio del tecnico e da inviare all'ENEA via web

Invece, in tutti gli altri casi, ossia per lavori i parti comuni condominiali, aziendali ecc, occorrono:

  • la relazione tecnica asseverata
  • la redazione dell'attestato di prestazione energetica A.P.E. di cui alcuni dati vanno inviati all'ENEA

Si specifica che in riferimento alla relazione tecnica asseverata o la certificazione del costruttore entrambi i documenti devono contenere i valori dalla trasmittanza termica dei vecchi e dei nuovi infissi e la verifica che risultino rispettivamente maggiori e minori o uguali ai valori riportati nella tabella 1 all'Allegato E al DM requisiti del 2020.

I valori delle trasmittanze termiche (U) dei nuovi infissi per i lavori iniziati prima del 6 ottobre 2020 dalla verifica devono essere inferiori o uguali a quelli riportati nella Tabella 2 dell'Allegato B al DM dell'11 marzo 2008 (come modificato dal DM 21 gennaio 2010).

Tali valori delle trasmittanze degli infissi sostituiti possono essere stimati in base alle caratteristiche dei profilati e della tipologia di vetro.

In merito al secondo quesito l'ENEA chiarisce che le persiane e gli scuri possono essere inseriti nella stessa scheda descrittiva quando la loro installazione è contemporanea alla sostituzione dei serramenti.

Attenzione va prestata al fatto che nel caso di lavoro contestuale di sostituzione l'ENEA specifica che in accordo con quanto previsto dal DM 26 giugno 2015 Allegato 1 par 5.2 punto c, il valore della trasmittanza del serramento deve essere verificato senza considerare il contributo delle chiusure oscuranti.

Studio Bossalini - Commercialista e Revisore Contabile