FISCO » Agevolazioni per le persone fisiche » Risparmio energetico

Bonus mobili: necessaria la comunicazione all’ENEA

4 Maggio 2022 in Notizie Fiscali

Il Decreto n 36/2022 pubblicato in GU n 100 del 30 aprile noto come Decreto PNRR 2 reca novità in tema di bonus per la casa.

In particolare l'art 24 introduce il nuovo articolo 16, comma 2-bis, al Dl 63/2013 prevedendo che la comunicazione da inviare all'ENEA (introdotta nel 2018 dall'art 1 comma 3 lett. b) n 4) prevista per:

  • il bonus elettrodomestici 
  • e gli interventi del bonus casa

che comportano il risparmio energetico, sia estesa anche all'acquisto di mobili e tutto ciò che rientra nel bonus casa che NON incide sul risparmio energetico.

Attenzione al fatto che la norma non specifica da quando queste informazioni dovranno essere inviate all’Enea, ma sapendo che la Comunicazione semplificata all’Enea dei dati del «bonus casa» e del «bonus elettrodomestici», introdotta dalla legge di bilancio 2018, entrata in vigore il 1° gennaio 2018, ha riguardato tutti gli interventi che sono terminati dal 1 gennaio 2018 in poi, si suppone che, in via analogica, la nuova Comunicazione per il bonus mobili potrebbe interessare tutti gli interventi che sono terminati dal 1° maggio 2022 in poi (data di entrata in vigore del Decreto PNRR 2).

Per completezza si riporta la nuova formulazione dell'art 16 comma 2 bis per ciò che evidenzia quanto di interesse:

<<Al fine di garantire la corretta attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, (…) in analogia a quanto già previsto in materia di detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici, sono trasmesse per via telematica all’ENEA le informazioni sugli interventi effettuati.>>

La norma inoltre prosegue prevedendo che l’ENEA elabora le informazioni pervenute dai contribuenti e trasmette una relazione sui risultati degli interventi:

  • al Ministero della transizione ecologica, 
  • al Ministero dell’economia e delle finanze, 
  • alle Regioni e alle Province autonome di Trento e di Bolzano,

nell’ambito delle rispettive competenze territoriali.

Leggi anche Bonus mobili 2022: la Legge di bilancio proroga la detrazione

Studio Bossalini - Commercialista e Revisore Contabile